Città più green d’Italia 2017: ecco la classifica | News Green Energy
Cerca
CERCA
PLT puregreen
Home news notizie green citta piu green ditalia 2017
Notizie Green dall'Italia
31.10.2017

Città più green d’Italia 2017: ecco la classifica

Le eccellenze in Italia sono tante, ma solo alcune sono quelle green. E la medaglia d’oro per l’ecosostenibilità 2017 è stata assegnata a Mantova, la città più green d'Italia dove avviene la migliore raccolta differenziata. Questo ed altri sono i risultati di Ecosistema urbano 2017, il rapporto annuale di Legambiente sulle performance ambientali delle città italiane. Le città che guidano la classifica della 24esima edizione del rapporto, oltre a Mantova, sono: Trento, Bolzano, Parma, Pordenone e Belluno. Il punteggio è stato assegnato in base a 16 indicatori, tra cui le percentuali di raccolta differenziata, le infrastrutture per la ciclabilità, la qualità dell’aria, la presenza di alberi. “Nelle città si gioca una partita importante, è qui che passa la sfida dell’innovazione e della sostenibilità ambientale”, ha sottolineato la presidente di Legambiente Rossella Muroni, “per questo è fondamentale che a livello nazionale venga definito un piano per le città metropolitane, che garantisca investimenti economici e politiche coerenti per sostenere i comuni virtuosi ma, anche e soprattutto, per colmare vuoti di competenze e di volontà politica”.

E in fondo alla classifica? Troviamo Enna, 104°, Brindisi, 103°, e Viterbo, 102°. In generale, molto male la Sicilia, dato che nelle ultime dieci posizioni figurano cinque città siciliane: Siracusa (97°), Agrigento (98°), Catania (100°), Palermo (101°), ed appunto Enna. Da sottolineare anche il risultato mediocre negli indicatori considerati e con lacune nella disponibilità di informazioni sullo stato di salute ambientale per a Napoli (86°) e Roma (88°).



Al Sud ci sono comunque delle eccellenze, che hanno registrato risultati di grande livello e prospettiva: Oristano, ad esempio, è nella top ten mentre Cosenza, 13° in graduatoria, in sei anni è passata dal 21% al 53% di raccolta differenziata. Al Nord invece, Milano balza dal fondo della classifica al 31° posto, mentre Torino si conferma maglia nera per la presenza di smog nell’aria.
Inoltre Nelle città italiane si affermano nuovi stili di mobilità: in otto capoluoghi più della metà degli spostamenti urbani avviene tramite trasporto pubblico, a piedi o in bicicletta; sia in città grandi (Venezia, Bologna, Firenze, Milano, Torino), ma anche in alcune di medie dimensioni (Bolzano, Ferrara, Pisa). Cresce anche il bike e car sharing, oggi scelto da oltre un milione di italiani.

Caso molto particolare tra le città più green d'Italia è quello di Brindisi: se nella classifica generale si posiziona al penultima posto, è invece in testa nella classifica della presenza di pannelli fotovoltaici, con una media di 1,9 kW per abitante, seguita da Foggia e Ravenna.
 

articoli correlati